Home

Luigi Alessandro Spina

"Un inno alla vita, al cambiamento, alla ricerca della vera felicità."

Un lunedì come tanti, al ritorno dal lavoro, Samuele trova tra la posta una lettera indirizzata a un destinatario sconosciuto, in un paese dall’altra parte del mondo: l’Argentina.

 

Da quel momento la sua esistenza cambia, complici un susseguirsi di situazioni surreali. Deciso a consegnare personalmente la lettera intraprende un viaggio straordinario in una terra meravigliosa, popolata da bizzarri personaggi, tra le armoniche note del tango argentino, i cori dello stadio Bombonera e le urla delle madri dei desaparecidos.

 

Un viaggio che trasporta Samuele in una Buenos Aires deserta, nel mezzo della campagna argentina dei gaucho, in un piccolo villaggio all’interno di una riserva naturale abitata da strani animali.

 

Una storia fantastica che sovrappone istantanee di vita reale ad episodi fiabeschi, alla ricerca del significato di un viaggio indimenticabile.

Storia di un viaggio straordinario

"Storia di un viaggio straordinario" è stato inserito nel patrimonio librario dell’Istituto Italo Latino Americano di Roma (www.iila.org)